Da venerdì 26 a domenica 28 novembre 2021

Save the Date

november, 2021

27nov09:3018:00I Workshop di RUMINANTIA09:30 - 18:00 Area RUMINANTIA - Padiglione 2Tema:Benessere animale,Bovino,Consumatore,Innovazione e Digitalizzazione,Sostenibilità

Event Details

Questi ultimi mesi dell’anno sono importanti per il futuro della filiera del latte italiana, e più in generale per il nostro Paese, perché un rinnovato spirito positivo delle imprese e un’imminente iniezione di risorse economiche pubbliche (PNRR) sta guidando e accompagnando tutta la filiera verso un’epocale riqualificazione. Partecipare a vario titolo alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona permetterà a tutti gli operatori presenti di scambiare idee e soluzioni utili per ognuna delle attività che compongono la filiera del latte bovino in Italia.

Ruminantia per questa edizione post-pandemia ha scelto come metodo quello di permettere ai visitatori della Fiera e ai lettori di Ruminantia di potere manifestare le proprie opinioni durante gli eventi che sta predisponendo. La sola partecipazione passiva ad un evento senza poter esprimere il proprio parere, e non solo il fare domande, appartiene ormai al passato.

Gli eventi organizzati da Ruminantia utilizzeranno un metodo ibrido ed interattivo, per dare la possibilità anche a chi non potrà partecipare alla Fiera di essere almeno virtualmente presente.

Gli eventi saranno sost anzialmente di tre tipi: workshop commerciali, workshop istituzionali, focus group e open days, oltre alle intervista che solitamente Ruminantia effettua durante i giorni della Fiera.

Nell’area Ruminantia ci saranno due corner dedicati alla presentazione di due corsi di laurea. Il primo dell’Università La Tuscia di Viterbo, che presenta il corso di laurea professionalizzante “Tecnico Esperto di Sistemi Zootecnici”, e il secondo della Cattolica di Piacenza “Livestock and Green Innovation”. La presenza di questi due Atenei ha principalmente l’obiettivo di confrontarsi direttamente con i portatori d’interesse per meglio profilare un percorso didattico che sia funzionale alle reali esigenze della filiera del latte.

Programma:

  • Ore 10.00 – 11.00 Workshop SOP
    Valorizzazione della sostenibilità certificata nella filiera del latte: esempi concreti.

    La sostenibilità è un valore condiviso tra agricoltori e allevatori. Oggi c’è la possibilità che il percorso di sostenibilità che ogni azienda ha intrapreso, venga valutato e certificato secondo parametri rigorosi e quantificabili in un’ottica di rating ESG. Questo può aprire nuove possibilità per valorizzare il proprio prodotto all’interno della filiera e nei rapporti con le istituzioni finanziarie.In questo workshop si analizzeranno le scelte di sostenibilità che un’azienda agricola può compiere e le ricadute positive sulla redditività.

    Ospiti: Angelo Freni, Luigi Orna, Daniele Aspesi e Gioacchino Quarta

    Conduce : Alessandro Fantini – Direttore Ruminantia

  • Ore 11.30 – 12.30 Focus group Zootecnici italiani
    Un gruppo di zootecnici si scambia impressiono su quali sono le priorità negli allevamenti.

Introduzione: In questi tempi complessi e di grandi cambiamenti mancano spesso agli allevatori e ai
consulenti dei punti di riferimento. Nel corso di questo focus group verranno scambiate le impressioni tra
un gruppo di zootecnici per capire quali priorità dare ai problemi reali e presunti delle stalle.

Ospiti: Giorgio Bonacini, Marco Conti, Martina Cortese Enrico Dubini, Renato Panzeri e Oreste Vignone

Conduce: Alessandro Fantini – Direttore Ruminantia

Sponsor: Adisseo

  • Ore 14.30 – 12.30 AHV Italia
    Biotecnologie e batteri nell’allevamento della vacca da latte

Introduzione: Risposte pratiche e concrete alle reali contingenze allevatoriali

Ospiti: Francesco Castiglioni DVM Responsabile tecnico AHV Italy,
Edoardo Locatelli Direttore generale AHV Italy.

Conduce: Alessandro Fantini – Direttore Ruminantia

  • Ore 16.00 – 17.00 COSAPAM
    Come sta evolvendo negli USA la selezione genetica.

Introduzione: E’ stato relativamente lento il passaggio tra indici di selezione della frisona basati
essenzialmente su caratteri produttivi e morfologici a quelli in cui sono presenti anche quelli funzionali.
Oggi nuovi fenotipi stanno entrando negli indici. In questo workshop capiremo qual è la situazione negli USA.

Ospiti: Luca Santuari – Direttore COSAPM

Conduce: Alessandro Fantini – Direttore Ruminantia

more

Time

(Saturday) 09:30 - 18:00

Sala

Area RUMINANTIA - Padiglione 2

Organizer

RUMINANTIA in collaborazione con Cremonafiere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X